Sonde spaziali Voyager

Sonde spaziali Voyager

Le sonde spaziali Voyager sono state i primi oggetti costruiti dall'uomo a lasciare il Sistema Solare. Oltre a svolgere esplorazioni dello spazio, sono anche messaggeri cosmici dell'umanità.

Geografia

Etichette

Voyager, sonda spaziale, Sistema solare, ricerca spaziale, astronomia, Disco d´oro, spazio cosmico, pianeta, stella, Terra, Giove, Saturno, Urano, Nettuno, geografia

Extra correlati

Scene

Traiettoria delle sonde spaziali

Ai confini del sistema solare

  • spazio interstellare
  • raggi cosmici
  • onda d'urto 'bow shock'
  • zona di transizione
  • Voyager 1
  • Sole
  • Voyager 2
  • eliopausa
  • eliosfera
  • onda d'urto 'termination shock'

Sonda spaziale Voyager

  • camera ad angolo di visuale stretto
  • rilevatore di onde al plasma
  • rilevatore di raggi cosmici
  • antenna direzionale
  • spettrometro infrarosso
  • fotopolarimetro
  • rilevatore di particelle cariche
  • pannello di calibrazione ottica
  • antenna radio
  • RTG - generatore termoelettrico a radioisotopi
  • magnetometro
  • Disco d'oro

Disco d'oro

  • Il disegno del disco visto dall'alto con un codice binario che definisce la velocità di riproduzione
  • Disegno della testina di lettura
  • Vista laterale del disco
  • Uno schema che definisce la posizione relativa del Sole rispetto a 14 pulsar più vicine. I numeri binari segnano la frequenza delle pulsar
  • Lo schema delle istruzioni necessarie per riprodurre il contenuto audiovisivo del disco
  • Il codice binario che definisce la velocità di riproduzione
  • Lo schema che definisce la direzione di decifrazione delle immagini e la prima immagine in caso di decifrazione corretta
  • Il disco contiene una varietà di 115 immagini codificate in forma analogica, 35 tipi di suoni naturali e artificiali, una selezione di 27 brani musicali ed i saluti in 55 lingue diverse, fra cui in italiano

Animazione

  • Terra
  • Giove
  • Saturno
  • Urano
  • Nettuno
  • Voyager 1
  • Voyager 2
  • spazio interstellare
  • raggi cosmici
  • onda d'urto 'bow shock'
  • zona di transizione
  • Voyager 1
  • Sole
  • Voyager 2
  • eliopausa
  • eliosfera
  • onda d'urto 'termination shock'
  • camera ad angolo di visuale stretto
  • rilevatore di onde al plasma
  • rilevatore di raggi cosmici
  • antenna direzionale
  • spettrometro infrarosso
  • fotopolarimetro
  • rilevatore di particelle cariche
  • pannello di calibrazione ottica
  • antenna radio
  • RTG - generatore termoelettrico a radioisotopi
  • magnetometro
  • Disco d'oro
  • Il disegno del disco visto dall'alto con un codice binario che definisce la velocità di riproduzione
  • Disegno della testina di lettura
  • Vista laterale del disco
  • Uno schema che definisce la posizione relativa del Sole rispetto a 14 pulsar più vicine. I numeri binari segnano la frequenza delle pulsar
  • Lo schema delle istruzioni necessarie per riprodurre il contenuto audiovisivo del disco
  • Il codice binario che definisce la velocità di riproduzione
  • Lo schema che definisce la direzione di decifrazione delle immagini e la prima immagine in caso di decifrazione corretta
  • Il disco contiene una varietà di 115 immagini codificate in forma analogica, 35 tipi di suoni naturali e artificiali, una selezione di 27 brani musicali ed i saluti in 55 lingue diverse, fra cui in italiano

Narrazione

Il programma Voyager è stato lanciato con l'obiettivo di esplorare Giove e Saturno e di raccogliere dati importanti riguardo alla loro forma, massa, campo magnetico, struttura, nonché composizione e dinamica della loro atmosfera e intorno alla superficie e alla geologia dei loro satelliti.
Nell'ambito di questo programma due sonde spaziali, Voyager 1 e Voyager 2, sono state lanciate nello spazio dalla NASA nel 1977.

Voyager 1, lanciata il 5 settembre, ha fotografato i satelliti di Giove e Saturno e ha scoperto l'anello di Giove. Voyager 1 è attualmente l'oggetto costruito dall'uomo più distante dalla Terra. Nel 2012 ha raggiunto lo spazio interstellare, dove sta esaminando la densità del plasma.

Voyager 2 è stata lanciata il 20 agosto, 16 giorni prima di Voyager 1. Dopo aver esaminato Giove e Saturno, ha anche osservato Urano e Nettuno. Si tratta di una delle sonde spaziali di maggior successo, dato che ha scoperto numerosi satelliti e ha fatto diverse migliaia di foto.
La sonda spaziale, uno degli oggetti artificiali della NASA più distante dalla Terra, sta attualmente esaminando i confini dell'eliosfera.

Entrambe le sonde portano messaggi in forma di suoni e immagini dalla Terra su un disco di rame placcato d'oro, chiamato Golden Record. Il disco contiene saluti in varie lingue e brani di musica tribale e folk, così come pezzi classici composti da Mozart, Bach e Beethoven.

Extra correlati

Evoluzione del Sistema Solare

Il Sole e i pianeti si sono formati dalla condensazione di una nube di polvere circa 4,5 miliardi di anni fa.

La missione Dawn

Studiare Cerere e Vesta ci aiuterà a conoscere meglio la storia iniziale del Sistema Solare e di come vengono a formarsi i pianeti rocciosi.

La missione New Horizons

La sonda New Horizons è stata lanciata nel 2006, con l'obiettivo di studiare Plutone e la fascia di Kuiper.

Pianeti, dimensioni

I pianeti interni del Sistema Solare sono detti pianeti terrestri, mentre i pianeti esterni si chiamano giganti gassosi.

Via Lattea

La nostra galassia ha un diametro di circa 100.000 anni luce e contiene più di 100 miliardi di stelle, tra cui il nostro Sole.

Curiosità di astronomia

L'animazione presenta alcuni fatti interessanti nel campo dell'astronomia.

Esplorazione di Marte

La struttura di Marte e le eventuali tracce di vita vengono esplorate con sonde spaziali e rover marziani.

Tipi di satellite

I satelliti artificiali lanciati in orbita intorno alla Terra possono essere utilizzati per scopi civili o militari.

Il nostro quartiere celeste

Una dimostrazione di vicini pianeti, stelle e galassie.

Il Sistema Solare; orbite planetarie

Le orbite degli 8 pianeti del nostro Sistema Solare sono ellittiche.

La Stazione Spaziale Internazionale

Grazie alla cooperazione tra 16 Paesi, la Stazione Spaziale Internazionale assicura una presenza continua dell'uomo nello spazio.

Le leggi di Keplero sul moto planetario

Le tre leggi importanti che descrivono il moto planetario furono formulate da Giovanni Keplero.

Missione spaziale Cassini-Huygens (1997-2017)

L'astronave Cassini ha esplorato Saturno ed i suoi satelliti per quasi 20 anni.

Navetta spaziale (Space Shuttle)

Le navette spaziali (Space Shuttle) erano veicoli spaziali riutilizzabili gestiti dalla NASA con equipaggio a bordo.

Sputnik 1 (1957)

Il satellite sovietico fu il primo satellite artificiale lanciato in orbita attorno alla Terra (ottobre 1957).

Telescopi ottici

L'animazione presenta i telescopi ottici utilizzati nell'osservazione astronomica.

Telescopio spaziale Hubble

Le osservazioni del telescopio spaziale Hubble non vengono influenzate dalle perturbazioni atmosferiche.

Telescopio spaziale Kepler

Il telescopio spaziale Kepler è stato lanciato dalla NASA per scoprire pianeti simili alla Terra in orbita intorno ad altre stelle.

Tipi di stelle

L'animazione presenta ciclo vitale stellare delle stelle medie e massicce.

Allunaggio: 20 luglio 1969

Neil Armstrong, uno dei membri dell'equipaggio dell'Apollo 11, è stato il primo uomo a mettere piede sulla Luna.

Il viaggio nello spazio di Jurij Gagarin (1961)

Jurij Gagarin, cosmonauta sovietico, fu il primo uomo a volare nello spazio, portando con successo a termine la sua missione il 12 aprile 1961.

Missione Apollo 15 (Rover Lunare)

L'animazione mostra il Rover Lunare a due posti usato durante la missione Apollo 15.

Navigazione satellitare, GPS

Il Sistema di Posizionamento Globale è composto da 24 satelliti. Per eseguire il posizionamento, è sufficiente la presenza di 4 satelliti nel cielo sopra il...

Osservatorio astronomico

Gli osservatori astronomici sono di solito situati a grandi altitudini, in modo da minimizzare gli effetti della turbolenza atmosferica.

Strumenti ottici

Vari strumenti ottici possono essere utilizzati, dai microscopi a telescopi.

Lo sviluppo della meccanica celeste

Questa animazione presenta astronomi e fisici che hanno cambiato profondamente la nostra visione dell'universo.

Reattore nucleare a fusione

La fusione nucleare servirà come fonte ecologica e praticamente illimitata di energia.

Added to your cart.