Meraviglie del mondo antico

Meraviglie del mondo antico

L'unica delle sette meraviglie del mondo antico ancora esistente è la Grande Piramide di Giza.

Storia

Etichette

meraviglie del mondo antico, Grande Piramide di Giza, Faro di Alessandria, giardini pensili di Babilonia, Tempio di Artemide ad Efeso, Mausoleo di Alicarnasso, Colosso di Rodi, statua di Zeus a Olimpia, architettura, Hellas, Babilonia, Egitto, Mesopotamia, chiesa, mausoleo, memoria, antichità, storia

Extra correlati

Scene

Meraviglie
del mondo antico

Grande Piramide
di Giza

Faro
di Alessandria

Giardini pensili
di Babilonia

Tempio di Artemide
ad Efeso

Mausoleo
di Alicarnasso

Mura
di Babilonia

Colosso
di Rodi

Statua di Zeus
a Olimpia

Animazione

Narrazione

Il primo elenco completo delle Sette Meraviglie compare in un epigramma di Antipatro di Sidone, scritto nel II secolo a.C. Questa lista comprendeva sette capolavori dell'architettura umana.

L'elenco subì cambiamenti nel corso dei secoli. Infatti, è difficile fare un confronto tra le grandi opere architettoniche e la scelta rimane sempre soggettiva. Inoltre, le fonti diverse forniscono dati incompleti che spesso non coincidono. Purtroppo solo una delle meraviglie del mondo antico esiste ancora: le Piramidi di Giza.

La più grande delle grandi piramidi egizie è La Grande Piramide di Giza. Costruita come tomba per il faraone Cheope, questa piramide era alta più di 146 metri, e la lunghezza dei suoi lati misurava circa 230 metri.

Nella terra dei Faraoni si trovava anche un'altra "meraviglia": il faro costruito sull'isola di Pharos, di fronte al porto di Alessandria, sulla costa del Mediterraneo. Anche se le fonti differiscono sulle dimensioni del faro, si può affermare che l'altezza di questa torre di marmo superava i 100 metri. Il faro fu distrutto probabilmente da un terremoto.

Si dice che i giardini pensili di Babilonia (in Mesopotamia) fossero stati costruiti da un re di Assiria per amore della sua sposa. Questi giardini soprelevati e terrazzati erano falsamente attribuiti alla regina Semiramide.

Sulla prima lista figurava un solo edificio babilonese, ma negli elenchi successivi erano presenti anche le mura di Babilonia. Queste mura monumentali erano alte 18 metri e lunghe 18 km intorno alla città. Erano costruite con mattoni di argilla e avevano diverse ingressi, tra cui la più grande e più bella era la Porta di Ishtar.

Tutti gli altri elementi dell'elenco di Antipatro si trovavano sul territorio greco. Il Tempio di Artemide ad Efeso era il più grande tempio dell'antica Grecia. Per costruirlo ci vollero più di 100 anni; venne distrutto da un incendio.

Il Mausoleo di Alicarnasso è situato in Anatolia, ad Alicarnasso. Questo monumento sepolcrale alto 45 metri fu costruito per il re Mausolo, satrapo persiano, e sua moglie.

Nell'elenco di Antipatro figuravano anche due statue meravigliose. ll Colosso di Rodi era un'enorme statua del dio Elio, eretta sull'isola di Rodi. Il Colosso, costruito con diverse tonnellate di bronzo e di ferro, fu distrutto da un terremoto.

La statua di Zeus, il dio principale della mitologia greca, era collocata nella navata centrale del Tempio di Zeus a Olimpia, città che ospitava vari eventi religiosi e le Olimpiadi. Questa scultura crisoelefantina alta 13 metri fu realizzata dallo scultore ateniese Fidia.

Extra correlati

La città di Babilonia (VI secolo a.C.)

L'antica città di Babilonia fu costruita sulle rive del fiume Eufrate, in Mesopotamia.

Le piramidi egiziane (Giza, XXVI secolo a.C.)

La Necropoli di Giza è l'unica fra le sette meraviglie del mondo antico che è ancora esistente ai giorni nostri.

Olimpia (V secolo a.C.)

Gli eventi atletici e religiosi tenutosi nella città ogni 4 anni dal 776 a.C. fecero di questa città un centro della Grecia antica.

Codice di Hammurabi

Il Codice di Hammurabi, contenente 282 leggi incise su una stele di basalto, è l'emblema della civilizzazione della Mesopotamia.

Edifici leggendari

Una collezione di edifici leggendari della storia del mondo.

Leggendari imperi antichi

Nel corso della storia sorsero e soccombettero numerosi imperi leggendari.

Piramide di Zoser (Saqqara, XXVII secolo a.C.)

La piramide a gradoni costruita nel XXVII a.C. secolo fu la prima piramide in Egitto.

Tenochtitlan (XV secolo)

Anche i conquistadores spagnoli rimasero impressionati dalla magnificenza della leggendaria capitale dell'Impero Azteco.

Tomba di Tutankhamon (XIV secolo A.C.)

Il ritrovamento della tomba del faraone egiziano è stato uno dei più grandi ritrovamenti archeologici del XX secolo.

Ziggurat (Ur, III millennio a.C.)

Gli ziggurat dell'antica Mesopotamia erano piramidi a gradoni utilizzate come tempio, che furono costruiti nei centri delle loro città.

Ara Pacis Augustae (I secolo a.C.)

Questo enorme altare costruito durante il regime di Augusto era una delle opere più significative dell'arte romana antica.

Opere miliari della scultura

L'animazione mostra cinque opere importanti nella storia della scultura.

Stele di Rosetta

La Stele di Rosetta ha aiutato a risolvere il mistero dei geroglifici.

Tipi di colonne greche antiche

I tipi di colonna dorico, ionico e corinzio si differenziano anche per dimensioni e decorazioni.

Veneri paleolitiche

Queste statuette paleolitiche simboleggiano probabilmente la fertilità e la prosperità.

Acropoli (Atene, V secolo a.C.)

L'Acropoli di Atene, costruita all'epoca di Pericle, è probabilmente la cittadella più famosa del mondo.

Circo Massimo (Roma)

L'antica arena romana divenne nota per le corse delle bighe che vi si disputavano.

Colosseo (Roma, I secolo)

L’anfiteatro più famoso e più bello di Roma fu costruito nel I secolo d. C.

Micene (II millennio a.C.)

La città, dalla cultura molto sviluppata, fu il primo insediamento della storia ad avere una cittadella.

Moai (Isola di Pasqua, XVI secolo)

Questa isola del Pacifico è famosa per le sue uniche figure umane monolitiche.

Added to your cart.