Esperimento di elicottero (Oszkár Asboth, 1928)

Esperimento di elicottero (Oszkár Asboth, 1928)

Il primo volo dell'elicottero progettato dall'l'ingegnere ungherese Oszkár Asboth è considerato una pietra miliare nella storia dell'aviazione.

Tecnologia

Etichette

elicottero, Oszkár Asboth, veicolo aereo, aviazione, rotore, elica, ala rotante, motore a benzina, trasporto, aerodinamica, tecnica

Extra correlati

Domande

  • Quando l'elicottero AH-1 decollò per la prima volta?
  • Quale era il diametro del rotore?
  • Qual era la potenza del motore?
  • Che altezza raggiunse l'AH-1 durante il suo primo volo?
  • Cosa non faceva parte dell'elicottero AH-1?
  • Di che nazionalità era\nOszkár Asboth?
  • Chi fu il primo pilota dell'AH1?
  • A cosa lavorava Oszkár Asboth durante gli anni della prima guerra mondiale?
  • Quanti cilindri ha il motore dell'AH-1?
  • Perché i primi prototipi di Asboth erano instabili?
  • Che cosa significano le parole greche helix e pteron, da cui la parola elicottero ha origine?
  • Quanto tempo passò in aria l'AH-1?
  • Quanti tipi comprendeva la serie di elicotteri AH?
  • Vero o falso?\nNel suo libro Asboth ha probabilmente esagerato un po' i suoi successi.
  • Di cosa era fatto il telaio dell'AH-1?
  • Vero o falso?\nNon c'era sedile per il pilota nell'AH-1.
  • Vero o falso?\nGli elicotteri costruiti da Asboth non erano adatti per volo stabile e autonomo.
  • Secondo le fonti storiche, chi è stato il primo a progettare un elicottero?
  • Qual è un'altra parola per le ali rotanti degli elicotteri?
  • Qual è la configurazione dei cilindri nel motore rotativo dell'AH-1?
  • Quale di questi velivoli è stato utilizzato per primo?
  • Quale di questi era un contemporaneo di Oszkár Asboth?
  • Chi era contemporaneo di Oszkár Asboth?

Scene

L'elicottero di Asboth (AH–1)

Dai sogni alla realtà: l'elicottero di Asboth

Oszkár Asboth (1891-1960) sognava di costruire una macchina volante sin dagli anni del liceo.
Durante la prima guerra mondiale, insieme a István Petróczy e Theodore von Kálmán lavorò alla costruzione di un elicottero a motore, ma questa struttura era molto instabile.

Asboth impiegò più di 10 anni per migliorare l'elicottero. Nel 1928 nacque il prototipo chiamato AH-1. Tale struttura era in grado di decollare verticalmente.

Negli anni successivi ne costruì altri 3 tipi (AH-2, AH-3, AH-4), insieme ai suoi colleghi. Essi effettuarono 192 esperimenti, spendendo 29 ore di volo. Più tardi, scrisse un libro sulla costruzione del suo elicottero ("Il primo elicottero").

asboth

Oszkár Asboth

az_elso_helikopter

La copertina del famoso libro di Asboth

La struttura dell'AH-1

  • motore radiale
  • ala rotante
  • telaio
  • cuscinetti di atterraggio
  • sedile del pilota
  • volante
  • albero coassiale

Struttura e funzionamento dell'AH-1

La parola "elicottero" proviene dalla parola greca helix (spirale) e pteron (ala). Un elicottero è aeromobile con rotori (ali rotanti) che consentono di sollevarsi in direzione verticale. L'altitudine e la direzione di volo possono essere controllate variando l'angolo delle ali.

L'AH-1 aveva un telaio in acciaio ed era alimentato da un motore rotativo francese Le Rhone a 9 cilindri, di 120 CV. Il motore alimentava un rotore (4,3 m di diametro) posto su un albero verticale. I timoni erano attaccati su entrambi i lati del telaio.

L'AH-1 decollò sola una volta, guidato dal pilota ungherese István Hosszú, passando in aria circa 1 minuto ad una altezza di circa 1,5 m. L'atterraggio era aiutato dai cuscinetti di atterraggio posti agli angoli del telaio.

ah1_jellegrajz
Progettazione dell'AH-1

Animazione

Narrazione

Oszkár Asboth condusse esperimenti sul suo elicottero AH-1 nel 1928. Il dispositivo era in grado di decollare verticalmente in condizioni di tempo buono, era però non sterzante e instabile. Così venne stabilizzato con corde da terra.

Il modello AH-1 è basato sui modelli Petroczy-Karman-Zurovec PKZ, le eliche dei quali sono state progettate da Asboth. Il primo modello PKZ è stato completato nel 1918; il secondo raggiunse un'altitudine di 50 m nello stesso anno. Sulla base di suoi calcoli, Theodore von Karman dichiarò che le eliche rigide non erano adatte per la costruzione di elicotteri governabili e stabili; quindi si fermò lo sviluppo del modello. Asboth, tuttavia, continuò gli esperimenti; i suoi modelli raggiunsero una altezza di 50 m, ma non erano stabili.
Gli elicotteri moderni sono significativamente diversi dai PKZ e dai modelli AH. Hanno incernierato rotori con pale flessibili.

Extra correlati

AH–64 Apache (USA, 1975)

L'elicottero d'attacco che porta il nome di una tribù nativa americana è stato sviluppato per l'esercito degli Stati Uniti.

Elicottero (BELL 206 Jet Ranger)

Questo elicottero canadese è uno degli elicotteri più utilizzati al mondo.

Aereo motorizzato di János Adorján (1910)

L’invenzione chiamata Libelle (Libellula) è una delle pietre miliari della storia dell’aviazione ungherese.

Aliante di Otto Lilienthal

L'ingegnere tedesco Otto Lilienthal fu il primo uomo ad effettuare voli di successo con un deltaplano da lui stesso progettato.

Dirigibile Zeppelin, LZ 129 Hindenburg

Lo Zeppelin è un tipo di dirigibile rigido.

Dirigibile Zeppelin LZ 17 Sachsen (1913)

Lo Zeppelin è un tipo di dirigibile rigido.

Wright Flyer I (1903)

Progettato e costruito dai fratelli Wright, il Wright Flyer fu il primo aereo a motore più pesante dell'aria a librarsi con successo.

Le invenzioni di Leonardo da Vinci – Vite aerea (intorno al 1489)

Secondo l'inventore la vite ruotante a una certa velocità si sarebbe potuta sollevare nell'aria.

Nella bottega di Leonardo da Vinci (Firenze, XVI secolo)

Nella bottega dell'esperto universale possiamo ammirare le sue più importanti opere d'arte e ingegneria.

Added to your cart.