Dolmen (hunebedden)

Dolmen (hunebedden)

Questi dolmen particolari, situati nel territorio dell'odierna Olanda, furono costruiti circa 5.000 anni fa.

Storia

Etichette

dolmen, hunebedden, i Paesi Bassi, Neolitico, Età della pietra, epoca preistorica, neolitico, Calcolitico, allevamento, agricoltura, insediamento, abitazione, camera sepolcrale, stile di vita, archeologia, calotta glaciale, megalitico, storia, artigianato, costruzione, ghiacciaio, glaciazione, strumenti, tecnica

Extra correlati

Domande

  • Nel territorio di quale Paese odierno si trovano i dolmen chiamati hunebedden?
  • Qual era la probabile funzione dei dolmen chiamati hunebedden?
  • Quale famoso sito archeologico è un "parente" dei dolmen olandesi?
  • Da dove provengono i blocchi di pietra con cui sono costruiti i dolmen?
  • Come arrivarono i blocchi di pietra con cui sono costruiti i dolmen negli odierni Paesi Bassi?
  • Quanti dolmen vi sono in Olanda?
  • In quale provincia olandese è situata la maggior parte dei domen?
  • Quando furono costruiti i dolmen?
  • Quale tra i seguenti è il più antico?
  • Quale delle seguenti parole può essere associata ai hunebedden?
  • La parola olandese "hunebedden" è la combinazione di quali parole?
  • Qual è il dolmen dei Paesi Bassi più grande?
  • Quanto pesa il dolmen dei Paesi Bassi più grande?
  • Dove si trova il dolmen D49?
  • Quale termine è riferito ai dolmen?
  • Qual attività NON era tipica degli uomini del Neolitico?
  • Quale NON è una parte di un dolmen?
  • Quale dei seguenti NON era un fattore importante nella costruzione degli insediamenti neolitici?
  • Qual è un altro termine per indicare il periodo neolitico?
  • Quale dei seguenti strumenti NON era del periodo neolitico?
  • Cosa simboleggiavano i dolmen?
  • Quale dei seguenti oggetti NON era usato nella costruzione delle abitazioni neolitiche?
  • Vero o falso?\nDentro gli insediamenti neolitici erano presenti dei focolari.
  • Vero o falso?\nGli archeologi hanno trovato dolmen solo in Europa.

Scene

Insediamento neolitico

Il Neolitico (o nuova età della pietra) è la fase finale dell'età della pietra, collocandosi così tra il Paleolitico (o vecchia età della pietra) e il Calcolitico (o età del rame).
La comparsa dell'agricoltura e dell'allevamento ha portato notevoli cambiamenti nella vita delle popolazioni neolitiche. Di pari passo con l'adozione di uno stile di vita sedentario, vennero creati insediamenti con abitazioni più durevoli, in particolare in luoghi geografici con acqua potabile, foreste, pascoli e terre coltivabili nelle vicinanze.
Vennero anche costruiti recinti per il bestiame, vicino alle abitazioni.

Vista a volo d'uccello

Abitazione

Abitazioni resistenti e confortevoli erano essenziali per uno stile di vita sedentario.
Mentre gli uomini del Paleolitico erano abituati a vivere sotto le scogliere a strapiombo, in grotte o in semplici capanne, nel Neolitico queste abitazioni primitive sono state sostituite dalle prime case.
Inizialmente, le pareti di queste case erano costruite in legno o canne e fango. Più tardi vennero utilizzati anche mattoni di adobe essiccati al sole. I tetti erano piatti o a punta, a seconda del clima. All'interno non erano presenti arredi, eccetto i luoghi per dormire, costituiti da giacigli di paglia coperti con pelli e pellicce. All'interno della casa era presente anche un focolare.

Interno

  • muro laterale
  • struttura del tetto
  • strumenti
  • giaciglio per dormire
  • pavimento in terra battuta
  • focolare
  • forno

Famiglia

La comparsa dell'agricoltura e dell'allevamento ha determinato un grande cambiamento nelle condizioni di vita del periodo neolitico. Inoltre, questo cambiamento ha interessato anche la struttura sociale, con la comparsa delle famiglie allargate. Queste famiglie consistevano di tre generazioni: nonni, genitori e figli.
L'abbigliamento degli uomini del Neolitico era molto più variegato rispetto a quello dei loro antenati del Paleolitico. Con la comparsa dell'allevamento e dell'agricoltura, fibre naturali come lana, cotone, lino e canapa sono diventate facilmente disponibili. Questi materiali sono stati utilizzati per prodotti tessili di filatura e tessitura. Gli abiti fatti in questo modo erano più confortevoli e più durevoli.

Luogo di spoltura

  • tumulo
  • chiave di volta dell'ingresso
  • chiave di volta
  • pietre disposte in forma di cerchio
  • ingresso
  • pietre di supporto dell'ingresso
  • pietra di supporto

Seppellire i morti divenne una consuetudine già nel Paleolitico. I defunti venivano sepolti in posizione seduta o fetale. Parallelamente ai cambiamenti dello stile di vita, gli uomini del Neolitico svilupparono nuove consuetudini di sepoltura: costruirono tombe ai confini degli insediamenti.
I dolmen, costruiti da culture megalitiche, erano probabilmente tombe speciali costruite con grandi blocchi di pietra. Il loro interno potrebbe simboleggiare una grotta che dava risposo agli spiriti dei morti. Accanto agli scheletri, gli archeologi hanno trovato anche armi, utensili, ciotole, vasi e gioielli.

Arrivo delle pietre

Non ci sono montagne o scogliere nella provincia di Drenthe, dove si trova la maggior parte dei dolmen.
Le pietre necessarie alla costruzione dei dolmen arrivarono nell'area degli attuali Paesi Bassi durante una glaciazione. Questi grandi blocchi di pietre di granito sono stati trasportati qui dal lento movimento dei ghiacciai dalla Scandinavia, dato che le lastre di ghiaccio si muovevano verso sud.

Spostamento delle pietre

I dolmen ritrovati negli odierni Paesi Bassi sono stati costruiti con una tecnica particolare.
Lo spostamento dei blocchi di pietra con cui sono fatti i dolmen ha messo a dura prova gli uomini del Neolitico. Le pietre vennero manovrate attraverso la forza umana ed animale, utilizzando corde e tronchi d'albero come rulli.
Innanzitutto, le pietre di supporto venivano collocate in buche scavate precedentemente. La chiave di volta veniva poi messa sulle pietre di supporto utilizzando rampe di terra, corde e leve. Per l'ingresso era presente una chiave di volta separata, con le proprie pietre di supporto.
Gli olandesi li chiamarono "hunebedden", che è la combinazione delle due parole "Hune", che significa gigante, e "bed", che significa letto, poiché queste grandi strutture in pietra sembravano mobili realizzati da giganti.

Passeggiata

Animazione

  • tumulo
  • chiave di volta dell'ingresso
  • chiave di volta
  • pietre disposte in forma di cerchio
  • ingresso
  • pietre di supporto dell'ingresso
  • pietra di supporto

Narrazione

Uno dei cambiamenti più significativi apportati nel periodo neolitico fu la creazione dei primi insediamenti.
A differenza dello stile di vita del Paleolitico, lo stile di vita sedentario degli uomini del Neolitico, che si dedicavano all'agricoltura e all'allevamento, richiedeva la costruzione di abitazioni più resistenti e confortevoli. Ne risultarono le prime case e i primi mestieri.
Le strutture megalitiche, come i dolmen trovati in vari Paesi, furono costruite per lo più durante il periodo Neolitico. I dolmen che si trovano nei Paesi Bassi sono chiamati "hunebedden", ovvero letti dei giganti. Tuttavia, essi non erano letti, ma servivano probabilmente come tombe al di fuori degli insediamenti e forse simboleggiavano grotte.
I blocchi di pietra con i quali erano costruiti i dolmen provenivano dalla Scandinavia e furono trascinati nell'area degli attuali Paesi Bassi da ghiacciai, durante una glaciazione. I dolmen furono costruiti circa 5.000 anni fa, utilizzando una tecnica speciale.

Extra correlati

Dall'età della pietra all'età del ferro

L'animazione presenta l'evoluzione di un antico utensile, l'ascia, durante i periodi archeologici.

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

La mummia dell'uomo venuto dal ghiaccio, che visse nell'età del rame, fu trovata in uno dei ghiacciai delle Alpi.

Stonehenge (Gran Bretagna, età del bronzo)

Questo monumento dell'età del bronzo è famoso in tutto il mondo, si trova in Inghilterra e nasconde numerosi misteri per gli archeologi.

Culture megalitiche in Europa

Le strutture, risalenti a migliaia di anni fa e consistenti di enormi blocchi di pietra, sono misteriosi monumenti delle culture megalitiche.

Glaciazione

L'ultima era glaciale si sarebbe conclusa circa 13 mila anni fa.

Mappa amministrativa dei Paesi Bassi

L'animazione presenta l'organizzazione amministrativa dei Paesi Bassi, così come le province e le loro capitali.

Villaggio neolitico

A seguito dei progressi rivoluzionari avvenuti nel Neolitico, le comunità sedentarie umane stabilirono i primi insediamenti permanenti.

Ghiacciaio (livello elementare)

Un ghiacciaio è una grande massa di ghiaccio formatasi per trasformazione della neve che scorre lentmente verso il basso.

Grotta paleolitica

Le prime abitazioni della storia umana forniscono molte informazioni sullo stile di vita dei nostri antenati.

La diffusione dell'Homo sapiens sulla Terra

L'Homo sapiens proveniva dall'Africa, diffondendosi poi su molti dei continenti.

Scavo archeologico (casa a fossa)

La realizzazione di ampi siti offre agli archeologi grandi possibilità per ricercare reperti.

Le piramidi egiziane (Giza, XXVI secolo a.C.)

La Necropoli di Giza è l'unica fra le sette meraviglie del mondo antico che è ancora esistente ai giorni nostri.

Piramide di Zoser (Saqqara, XXVII secolo a.C.)

La piramide a gradoni costruita nel XXVII a.C. secolo fu la prima piramide in Egitto.

Tesoro di Atreo (Micene, XIV secolo a.C.)

La tomba situata nella Micene antica è attribuita al re leggendario.

Tomba di Tutankhamon (XIV secolo A.C.)

Il ritrovamento della tomba del faraone egiziano è stato uno dei più grandi ritrovamenti archeologici del XX secolo.

Added to your cart.